primopiano

Barano bilancio non approvato, il Prefetto diffida Dionigi Gaudioso

Inizia il count-down per lo scioglimento del consiglio: siamo a -17

I problemi di cassa, la grana Barano Multiservizi e la crisi finanziaria che vede il comune di Barano d’Ischia stanno iniziando a dare i primi, seri, problemi all’amministrazione di Dionigi Gaudioso. Con la nota protocollata l’8 aprile, il Prefetto Pagano ordina a Paolino Buono, la convocazione del consiglio comunale per l’approvazione del bilancio di previsione. Un atto obbligatorio che, però, ad oggi, sull’albo pretorio no risulta approvato neanche in sede di giunta La giunta, infatti, è chiamata ad approvare lo schema di Bilancio prima del vaglio da parte del civico consesso. Il prefetto Pagano diffida “il consiglio comunale di Barano d’Ischia all’approvazione del bilancio di previsione 2019/2021, nel termine massimo di venti giorni decorrenti dalla relata di notifica del presente provvedimento all’ultimo dei consiglieri, significando che, in mancanza, saranno attivati i poteri sostitutivi di cui all’art. 141, comma 2, del D. Lgs 18 agosto 2000m n. 2678 ed avviata la procedura per lo scioglimento del consiglio comunale. Il Presidente del Consiglio comunale di Barano D’Ischia provvederà alla notifica del presente provvedimento ai consiglieri comunali, fornendo tempestiva assicurazione allo scrivente.» E’ questo il testo della nota prefettizia, comune a tutti gli enti e che non dovrebbe far preoccupare più di tanto quelli di Via Corrado Buono, ma la domanda sorge spontanea quando si legge, tra la premessa del Prefetto Pagano che “la Giunta comunale ha approvato lo schema del bilancio di previsione”. La delibera è stata approvata in Giunta e tenuta nascosta? O è stato mentito al Prefetto di Napoli e al delibera non è stata ancora approvata?

Tags

Add Comment

Click here to post a comment