primopiano

Balga, Serrara rescinde il contratto per inadempienze

Su proposta del comandante dei vigili urbani di Serrara Fontana, la giunta di Caruso ha approvato la delibera con cui si rescinde il contratto con la società Balga per la gestione dei rifiuti. Dopo diverse e numerose contestazioni e dopo che i rapporti si sono definitivamente incrinati tra le parti è arrivata la firma che sansice la fine del rapporto.

La giunta ha dato mandato al RUP, il comandante Gallo, di provvedere a scorrere la graduatoria di gara e affidare il servizio alle ditte che hanno partecipata alla selezione pubblica. In lista sarà contattata la seconda azienda classifica, la Tecno service e, nel caso di rinuncia si continua con la Tekra, arrivata terza e così via. Nel caso nessuna ditta voglia aderire agli impegni che avevano proposto in sede di gara, l’ente procederà con la negoziazione diretta in attesa della formulazione della nuova gara ad evidenza pubblica.

Il servizio pubblico, in attesa del nuovo affidamento viene garantito dalla Balga.

Venerdì incontro in Prefettura

Nel frattempo per l’azienda di Ivano Balestrieri è in programma un incontro in Prefettura con i sindacati e l’amministrazione di Lacco Ameno per la vertenza dei lavoratori e delle inadempienze che si verificano anche nel comune del Fungo. Allo scorso incontro, infatti, la ditta non fu presente. Per la cronaca anche il rapporto con Lacco Ameno è destinato a terminare. Il comune di Giacomo Pascale ha già bandito la gara per l’affidamento del servizio: poco più di 3milioni di euro per i prossimi 3 anni.

Tags

1 Comment

Click here to post a comment

  • E a pensare che alla guida di ischia c’era tanta gente brava in gamba ed inteligente a commandare su la nostra isola. Vedendo queste’ facce adesso viene solo una grande tristezza. Che Dio ce’ la mandi buona!